Archivio mensile:gennaio 2017

Arcana Coelestia (1130-1167)

Genesi 10, versetti 1-6

1. Questa è la discendenza dei figli di Noè: Sem, Cam, e Jafet, ai quali nacquero dei figli dopo il diluvio.

2. I figli di Jafet: Gomer, Magog, Madai, Javan, Tubal, Mesec e Tiras.

3. I figli di Gomer: Ashkenaz, Rifat e Togarma.

4. I figli di Iavan: Elisa, Tarsis, Kittim e Dodanim.

5. Da questi si diffusero le isole delle nazioni nei loro territori, ciascuna secondo la propria lingua, e secondo le loro famiglie, nelle rispettive nazioni.

6. I figli di Cam: Etiopia, Misraim, Put e Canaan. Continua a leggere

Annunci

Arcana Coelestia (1114-1129)

Genesi 10

La più antica chiesa, denominata Uomo o Adamo

1114. Angeli e spiriti, vale a dire gli uomini dopo la morte, quando è consentito dal Signore, possono incontrare tutti coloro che hanno conosciuto in questo mondo, o di cui hanno sentito parlare – chiunque essi desiderino – possono vederli, come se fossero in loro presenza, e possono conversare con loro. Ciò che è meraviglioso a dirsi, è che essi sono a portata di mano in un momento e sono intimamente presenti, in modo che è possibile dialogare non solo con gli amici, che di solito si cercano reciprocamente, ma anche con gli altri che sono stati rispettati e stimati. Per misericordia Divina del Signore mi è stato concesso di dialogare non solo con quelli che avevo conosciuto nel mondo, ma anche con quelli di cui è fatta menzione nella Parola; anche con coloro che appartenevano alla chiesa più antica, denominata Uomo o Adamo, e con alcuni che appartenevano alle chiese successive. Questo, in modo che io potessi sapere che con i nomi citati nei primi capitoli della Genesi sono intese le chiese; e affinché potessi conoscere quale era il carattere degli uomini di quelle chiese. Di seguito dunque è esposto ciò che mi è stato dato di conoscere delle chiese più antiche. Continua a leggere

Arcana Coelestia (1106-1113)

Le distruzioni

1106. Ci sono molte persone che nel corso della loro vita in questo mondo, per semplicità e ignoranza hanno accettato le falsità della fede, e nondimeno, avevano una sorta di coscienza secondo i principi della loro fede e, a differenza di altri, non hanno vissuto nell’odio, nella vendetta e nell’adulterio. Nell’altra vita queste persone non possono essere introdotte nelle società celesti fintanto che rimangono in queste falsità, perché le contaminerebbero; e sono quindi tenuti per un certo tempo nella terra inferiore, in modo che possano dismettere i loro falsi principi. Il tempo in cui essi rimangono in quel luogo è più o meno lungo, secondo la natura della falsità, e la vita contratta di conseguenza, e secondo il grado in cui essi si sono consolidati nei loro principi. Alcuni lì soffrono gravemente, altri in modo lieve. Queste sofferenze sono ciò che è chiamato distruzioni, termine che ricorre spesso nella Parola. Quando il periodo di distruzione è completato, sono accolti nel cielo, e come tutti i nuovi arrivati vengono istruiti nelle verità della fede, dagli angeli da cui sono ricevuti. Continua a leggere

Arcana Coelestia (1067-1105)

Genesi 9, versetti 20-29

1067. Versetto 20. E Noè cominciò ad essere un uomo del suolo, e piantò un vigneto. E Noè cominciò ad essere un uomo del suolo, significa, in generale, l’uomo istruito sulle cose dottrinali della fede. E piantò una vigna significa che da esse fondò una chiesa; la vigna è la chiesa spirituale. Continua a leggere

Arcana Coelestia (1036-1066)

Genesi 9, versetti 12-19

1036. Versetti 12, 13. E Dio disse: Questo è il segno dell’alleanza che stabilisco tra me e voi e ogni anima vivente che è con voi, per le generazioni di un’epoca. Ho posto il mio arco nelle nubi, quale segno dell’alleanza fra me e la terra. E Dio disse, significa che così era; questo è il segno dell’alleanza, significa la presenza del Signore nella carità; che stabilisco tra me e voi, significa la congiunzione del Signore con l’uomo attraverso la carità; e ogni anima vivente che è con voi, significa come sopra, tutte le cose nell’uomo che sono state rigenerate; per le generazioni di un’epoca, significa che in eterno vengono create di nuovo; ho posto il mio arco nelle nubi significa lo stato dell’uomo spirituale rigenerato, che è come un arcobaleno; le nubi significano la luce oscura, in cui è luomo spirituale rispetto all’uomo celeste; quale segno dell’alleanza fra me e la terra, significa come prima la presenza del Signore nella carità. La terra qui è il proprio dell’uomo. Tutte queste cose riguardano l’uomo spirituale rigenerato, ovvero la chiesa spirituale. Continua a leggere

Arcana Coelestia (998-1035)

Genesi 9, versetti 4-11

998. Versetto 4. Solo la carne con la sua anima e il suo sangue, non dovrete mangiarne. Carne significa la volontà dell’uomo; anima significa la nuova vita; sangue significa carità. Non mangiare significa non mescolarsi insieme; Perciò per, non mangiare la carne con la sua anima e il suo sangue, si intende non mescolare le cose profane con quelle sante. Continua a leggere

Arcana Coelestia (971-997)

Genesi 9, versetti 1-3

1. E Dio benedisse Noè ed i suoi figli, e disse loro: Siate fecondi, moltiplicatevi e riempite la terra.

2. E la paura di voi e il terrore di voi sia su tutti gli animali della terra, e su tutti gli uccelli del cielo; e tutto ciò che striscia sul suolo, e tutti i pesci del mare, siano nelle vostre mani.

3. Tutto ciò che striscia e che ha vita vi servirà di cibo; come tutte le verdure che ho dato a voi. Continua a leggere